Kubik: il software in cloud per gestire la fatturazione di micro imprese, studi, professionisti e piccole attività.​

Puoi gestire l’intero flusso dal preventivo alla fattura​

Puoi creare preventivi, ordini, DDT e fatture ​

Lo utilizzi comodamente da PC e tablet​

​Inizia subito gratis per 30gg, senza impegno 

Grazie a Kubik, gestisci il regime forfettario senza problemi.​

Scopri tutte le funzionalità che offre il nostro software, per una fatturazione elettronica semplice e sicura.​​ PROVALO GRATIS PER 30 GIORNI!

UNA SOLUZIONE DIGITALE SEMPLICE

Kubik è un software online che consente in pochi passaggi di creare preventivi e emettere fatture ​adatto ad artigiani, studi, professionisti e piccole attività.​

  • 7-click

    SEMPLICITÀ

    Gestisci la fatturazione in pochi click. Online hai tutto quello che ti serve per gestire la tua attività, grazie ad un’interfaccia intuitiva, oltre a report facili da consultare​

  • 8-share

    INTEGRAZIONE

    Kubik ti permette di condividere tutti i documenti emessi e ricevuti con il tuo commercialista (se in possesso della licenza eFatt Studio DocEasy) ​

  • 2-cloud-computing

    SEMPRE ATTIVO PER TE E I TUOI COLLABORATORI​

    Puoi lavorare dal computer o da tablet dovunque ti trovi se sei online, perché Kubik è sempre con te e con i tuoi collaboratori. La licenza non prevede limiti di utenze.​

  • 9-complete

    COMPLETEZZA

    Kubik ti consente di gestire anagrafiche clienti e fornitori, ciclo attivo e passivo, scadenziario incassi e pagamenti.

  • 5-code

    PIÙ SERVIZI

    Già compresi in Kubik trovi la possibilità di creare anagrafiche fornitore da Partita IVA tramite InfoCamere e la conservazione delle fatture attive e passive per 10 anni a norma di legge.​

  • 3-answer

    PERSONALIZZAZIONE

    Puoi personalizzare il report delle fatture di cortesia col tuo logo, selezionare la tipologia di report con il quale visualizzare i documenti e molto altro ancora.​

Tutto più facile con il “gestionale” light.

Kubik è uno software in cloud per una gestione facile ed intuitiva dell’intero flusso dal preventivo alla fattura per piccole attività, artigiani, professionisti e studi.​

PROVA GRATIS KUBIK PER 30 GIORNI

Senza alcun impegno potrai simulare preventivi, ordini, DDT, proforma e fatture​

Chi ha scelto Kubik

Per la gestione di micro imprese e piccole attività

Vania Miranda

Utilizzo Kubik da diversi mesi e in questo periodo ho potuto gestire fatture, preventivi, ordini e DDT con estrema semplicità. Grazie a Kubik posso occuparmi dell’amministrazione senza dispersioni di tempo e con la massima precisione.

Vania Miranda
VM Srl
Linda Rafanelli

Kubik è un gestionale utilissimo, ma senza le complicazioni delle soluzioni costose e difficili da imparare. Con Kubik formulo preventivi, ordini e fatture, tenendo tutto in perfetto ordine e con un numero minimo di click.

Linda Rafanelli
Golf Club Livorno srl

Prezzi e Funzionalità

Prima di sottoscrivere la licenza annuale, provalo GRATIS per 30 giorni​

KUBIK STARTER

8/mese

400 fatture incluse
+ documenti illimitati

Fatturazione annuale (96€ + IVA)

*Durante il periodo della Prova Gratis non è possibile inviare e ricevere fatture elettroniche da/a Sdl.

Le fatture comprese nella licenza non ti bastano? Nessun problema, in qualsiasi momento puoi acquistare [ninja-popup ID= 4034]pacchetti di fatture aggiuntive[/ninja-popup].

GENERALI

  • 400 fatture attive e passive incluse (dalla sottoscrizione per 12 mesi)
  • Altri documenti (DDT, preventivi, ordini, ricevute, pro-forma, note di credito e acquisti) illimitati​ ​
  • Utenze illimitate
  • Anagrafiche illimitate
  • Nuove funzionalità della dashboard: oltre ad una nuova grafica, potrai personalizzare i grafici che preferisci visualizzare In Arrivo!

GESTIONE PROFILO E DOCUMENTI

  • Configurazione e gestione del profilo utente
  • Esportazione massiva di Fatture XML verso tutti i gestionali ​

    *Servizio usufruito tramite l’utilizzo gratuito dalla piattaforma DocEasy
  • Condivisione con Commercialista

    *Servizio usufruito tramite l’utilizzo gratuito dalla piattaforma DocEasy
  • Conservazione fatture attive e passive per 10 anni

    *Servizio usufruito tramite l’utilizzo gratuito dalla piattaforma DocEasy

CICLO ATTIVO

  • Gestione della tipologia dei documenti attivi e relativa numerazione
  • Gestione di tutti i tipi di documenti attivi (fatture, fatture differite, parcelle, note di credito, note di debito, autofatture) ​
  • Trasformazione di DDT, Preventivi, Ordini, Proforma
  • Gestione di sezionali per tutte le tipologie di documenti, anche non fiscali
  • Emissione di fatture da preventivi, ordini, DDT e pro-forma ​
  • Emissione di documenti attivi con cassa previdenziale e/o ritenuta d’acconto
  • Invio al SdI di documenti attivi verso PA, aziende e privati

    *Servizio usufruito tramite l’utilizzo gratuito dalla piattaforma DocEasy
  • Invio dei preventivi e degli ordini in pdf via email
  • Firma elettronica delegata automatica per fatture PA, aziende e privati

    *Servizio usufruito tramite l’utilizzo gratuito dalla piattaforma DocEasy
  • Consultazione delle Fatture inviate al SdI
  • Invio fatture in PDF tramite e-mail
  • Gestione dell’ Imposta di Bollo e visualizzazione all’interno della fattura
  • Gestione e utilizzo automatico della Lettera d’intento

CICLO PASSIVO

  • Ricezione da SdI di Fatture/Note di credito PA, aziende e privati

    *Servizio usufruito tramite l’utilizzo gratuito dalla piattaforma DocEasy
  • Consultazione delle Fatture ricevute dal SdI ​
  • Segnalazione dei nuovi documenti passivi ricevuti dal SdI
  • Possibilità di indicare quali documenti passivi ricevuti sono stati visionati e controllati

ANAGRAFICHE

  • Gestione delle anagrafiche clienti e fornitori
  • Creazione di un’anagrafica cliente e fornitore da P.IVA/C.F. tramite InfoCamere ​
  • Gestione delle anagrafiche articoli
  • Associazione di un articolo ad uno o più listini
  • Creazione dei listini con prezzi e sconti configurabili ​
  • Associazione di un listino ad uno o più articoli
  • Gestione delle banche e dei pagamenti
  • Gestione delle aliquote IVA

SCADENZARIO INCASSI E PAGAMENTI

  • Creazione automatica scadenze da fatture
  • Gestione completa Incassi/pagamenti con scadenzario, filtri e report
  • Gestione scadenzario manuale per altre entrate e uscite non fatturate
  • Visualizzazione dello stato di pagamento dei documenti attivi e passivi direttamente dalla griglia documenti
  • Possibilità di confermare e modificare le scadenze assegnate automaticamente dal sistema per ogni documento passivo ricevuto senza data scadenza
  • Registrazione ed esportazione dei movimenti tramite Prima Nota Cassa

REPORTISTICA

  • Report clienti, fornitori, articoli e listini
  • Report di tutti i documenti attivi (preventivi, ordini, pro-forma, DDT, fatture, fatture differite, parcelle, note di credito, note di debito, autofatture) ​
  • Scelta del report con il quale visualizzare i documenti emessi
  • Report fatture passive
  • Report scadenze

ASSISTENZA

  • Possibilità di richiedere assistenza in qualunque momento tramite apertura di ticket​
  • Video tutorial di assistenza sull’applicativo​

Cos’è e come funziona la fatturazione elettronica

La fatturazione elettronica è il sistema, in vigore dal 1° gennaio 2019, che permette l’emissione, la trasmissione e la conservazione delle fatture in modalità digitale. Attraverso la fatturazione elettronica il sistema fiscale e imprenditoriale italiano vira con decisione verso un’ulteriore digitalizzazione dei processi amministrativi, al fine di ottenere maggiore efficienza e ridurre al minimo le possibilità di errore.

La fattura elettronica sostituisce di fatto la fattura cartacea e ne assorbe le sue caratteristiche principali. Questo documento digitale, infatti, deve essere prodotto in formato XML attraverso specifici software per la fatturazione elettronica, ma al suo interno vanno inseriti gli stessi dati che venivano compilati precedentemente sul suo alter ego cartaceo, come importo della prestazione, natura della prestazione, dati del mittente, dati del destinatario e così via.

La fatturazione elettronica funziona attraverso un percorso standardizzato supportato dalla mediazione del Sistema di Interscambio, un sistema informatico creato e gestito dall’Agenzia delle Entrate che funge da intermediario. L’iter prevede quattro step principali:

  • Emissione della fattura: la fattura viene compilata in formato XML attraverso uno specifico software;
  • Il trasmittente (per es. Kubik) certifica digitalmente la fattura firmata dall’emittente; 
  • L’emittente invia il documento XML al destinatario, attraverso il Sistema di Interscambio;
  • Il Sistema di Interscambio ha il compito di valutare la correttezza dei dati inseriti. Effettuato il controllo, secondo i tempi previsti dalla legge, invia il documento al destinatario.

I vantaggi per le aziende legati alla fatturazione elettronica sono molteplici: risparmio di tempo, dematerializzazione, maggiore organizzazione, sostenibilità, più efficienza e maggiore sicurezza.

La fatturazione elettronica è un’innovazione di cui l’Italia è uno dei pionieri in Europa ed estremamente utile per prevenire e combattere l’evasione fiscale.

Trattandosi però di una procedura completamente digitale non sono pochi i dubbi che animano imprenditori, PMI e studi professionali. Tra questi spicca la comprensione dei termini e delle modalità dell’invio di una fattura elettronica.

Come si invia una fattura elettronica

Per comprendere appieno come inviare una fattura elettronica è bene fare due precisazioni tecniche preventive: il ruolo del Sistema di Interscambio e la differenza tra e-fattura immediata e e-fattura differita.

Cos’è e come funziona il Sistema di Interscambio

Il Sistema di Interscambio, conosciuto anche con l’acronimo SdI, è il sistema informatico appartenente all’Agenzia delle Entrate e deputato al controllo della veridicità, della correttezza e dell’integrità di una fattura elettronica.

Ha tre compiti principali:

  • Ricevere tutte i file delle fatture elettroniche in formato XML che vengono emessi dalle aziende;
  • Effettuare controlli approfonditi su ogni file ricevuto
  • Inviare la fattura elettronica corretta al destinatario.

I controlli effettuati dal Sistema di Interscambio sono diversi. I più importanti sono quelli riguardanti le informazioni minime obbligatorie che la legge prevede vengano inserite all’interno di una fattura, come i dati del fornitore, i dati del cliente, l’importo della fattura, la natura del servizio, l’imponibile, l’Iva e l’aliquota. Cruciali sono anche i controlli relativi all’esistenza delle Partite Iva coinvolte nella transazione all’interno dell’Anagrafe Tributaria e la verifica della compilazione del “Codice Destinatario”, determinante per poter recapitare correttamente il documento.

A controlli terminati il Sistema di Interscambio può rilevare la presenza di anomalie. In questi casi la fattura viene “scartata” e rimandata al mittente, con in allegato le motivazioni del rifiuto. Se i dati inseriti sono corretti la stessa viene invece inviata al destinatario, il quale la può ricevere o non ricevere. Nel primo caso al mittente verrà recapitata una “ricevuta di consegna”, nel secondo caso una “ricevuta di impossibilità di consegna”. Sarà quindi responsabilità del mittente informare il cliente dell’invio della fattura.

Differenza tra e-fattura immediata e e-fattura differita.

La seconda precisazione preventiva alla comprensione dei termini e delle modalità di invio riguarda la differenza tra fatture elettroniche immediate e fatture elettroniche differite. Le prime sono fatture emesse contestualmente alle prestazioni di servizi o vendite di prodotti, le seconde invece sono fatture collegate a prestazioni ripetute all’interno dello stesso mese, che vengono quindi emesse a lavoro concluso. Nel primo caso, cioè nelle fatture immediate elettroniche, i termini di emissione non devono superare i 12 giorni dall’operazione; nel secondo caso, nelle fatture elettroniche differite, invece, le imprese possono emettere la fattura non oltre il 15esimo giorno del mese successivo.

Fattura elettronica per i forfettari

Si avvicina l’obbligo di fatturazione elettronica per i forfettari

Il 13 dicembre 2021 il Consiglio Europeo, con la decisione numero 2021/2251, ha dato il via libera all’ordinamento italiano per eliminare l’esonero dei regimi forfettari riguardo all’emissione della fattura elettronica.

La richiesta italiana è stata presentata per allineare i regimi forfettari alle altre attività economiche (che già hanno l’obbligo di fatturazione elettronica), nell’ottica di raggiungere l’obiettivo di prevenzione e contrasto dell’evasione fiscale.

Per l’obbligo di fatturazione elettronica ai regimi forfettari, dopo aver ottenuto l’ok europeo, ora c’è da attendere l’emanazione, da parte italiana, di una norma ad hoc, che vada a eliminare l’esonero previsto per i regimi forfettari dall’articolo 1, comma 3 del D.lgs 127/2015.

L’introduzione della fattura elettronica riguarderà circa 1,5 milioni di Partite Iva e le Associazioni Sportive o Società Dilettantistiche che registrano proventi per meno di 65.000 euro l’anno. Attualmente queste entità non sono soggette all’obbligo di emissione di fatturazione elettronica, né nei confronti di imprese, né nei confronti di privati. Al momento i regimi forfettari hanno solo l’obbligo di emissione di e-fattura verso la Pubblica Amministrazione. Allo stesso tempo, sempre in attesa della prossima imposizione dell’obbligo, i regimi forfettari non hanno nemmeno l’obbligo di ricevere la fattura in formato elettronico.

In attesa dell’obbligo però, nulla vieta di dotarsi di specifici software per la fatturazione elettronica, come Kubik.

FAQ - Frequently Asked Questions

Risposte alle domande più frequenti

Per richiedere la prova devo inserire la carta di credito?

No, non sono richiesti né pagamenti anticipati, né carte di credito. Se sei già un cliente Alias Digital ti basta effettuare l’accesso con le credenziali in tuo possesso, mentre se sei un nuovo cliente è sufficiente indicare i tuoi dati e quelli della tua azienda per completare la registrazione.

Come funziona la prova gratis di 30 giorni?

Dopo la registrazione, attiveremo la versione PROVA Kubik Starter, che sarà attiva per 30 giorni sul tuo account.

Quali funzioni sono incluse nella prova gratuita?

Tutte le funzioni di Kubik nella versione Starter eccetto la fatturazione elettronica. Durante la prova gratuita non è possibile inviare e ricevere le fatture elettroniche da SdI. Puoi però provare a creare tutti i documenti che desideri: preventivi, ordini, ddt, proforma e fatture. Scoprirai che utilizzare Kubik è semplice e veloce.

Quante fatture sono incluse in Kubik Starter?

In Kubik Starter sono comprese 400 fatture all’anno, inviate o ricevute tramite il Sistema di Interscambio – SdI.

Cosa succede al termine dei 30 giorni di prova gratis?

Al termine del periodo di prova potrai decidere se acquistare Kubik nella versione Starter. Solo allora sarà richiesto il pagamento tramite carta di credito. Se invece sceglierai di non continuare, il tuo account verrà eliminato definitivamente.

I dati inseriti durante il periodo di prova rimangono in memoria?

Sì, quando acquisterai Kubik ritroverai tutti i dati che hai già inserito ad eccezione dei documenti attivi creati.

Come confermo la mia sottoscrizione?

Qualche giorno prima della scadenza della Prova Gratis, ti manderemo una e-mail con tutte le istruzioni per acquistare Kubik. Il periodo di validità del servizio è di 12 mesi a partire dal momento del pagamento.

Cosa succede se termino le 400 fatture comprese in Kubik Starter?

Se le fatture comprese nella licenza non ti bastano, in qualsiasi momento potrai acquistare dei pacchetti di fatture aggiuntive scegliendo tra:

  • +400 fatture aggiuntive a 106€ + IVA
  • +800 fatture aggiuntive a 159€ + IVA

Assistenza con ticket gratuito dal lunedì al venerdì, dalle 9:00 alle 18:00.

PARLA CON NOI

Scrivici per qualsiasi domanda su KUBIK, il nuovo modo di gestire le piccole aziende.

CONTATTACI

PREVENTIVI, FATTURAZIONE E NON SOLO

Lascia i tuoi contatti e ti risponderemo via email. ​

Se hai bisogno di informazioni specifiche ti chiediamo di indicarci un tuo recapito telefonico in modo da poterti contattare per darti gratuitamente la nostra consulenza.​