Fatturazione Elettronica

Cos’è e come funziona l’NSO

Condividi:
LinkedInFacebookWhatsAppEmailCopy LinkShare

Il Nodo Smistamento Ordini, conosciuto anche con l’acronimo NSO, è un sistema che devono utilizzare obbligatoriamente tutti gli enti del SSN (Sistema Sanitario Nazionale) per l’invio di ordini relativo all’acquisto di beni, come per esempio i farmaci o i dispositivi medici. La sua introduzione è stata ufficializzata il 1° febbraio 2020 e oggi si palesa come un’innovazione utilissima sia a livello tecnologico che normativo.  

Nodo Smistamento Ordini: cos’è  

Secondo la definizione del MEF il Nodo di Smistamento Ordini (NSO) è il “sistema per la validazione e la trasmissione dei documenti elettronici attestanti l’Ordinazione e l’esecuzione degli acquisti di beni e servizi della pubblica amministrazione”. Semplificando possiamo ritenere il NSO una versione del Sistema di Interscambio relativa agli ordini digitali che gli enti sanitari emettono verso i propri fornitori.  

Attraverso questo sistema vengono così gestite in via telematica sia tutte le ordinazioni di acquisto di beni e servizi degli Enti del SSN sia i documenti di esecuzione, come i documenti di trasporto.  

Come funziona il NSO 

Il ruolo principale del Nodo Smistamento Ordini è quello di verificare la correttezza formale dei documenti che vengono creati e che, successivamente, vengono utilizzati per la fatturazione e pagamento. Potremmo ritenere il NSO come un centro di smistamento postale in cui i documenti arrivano, vengono controllati e vengono successivamente indirizzati a clienti e fornitori. Con una sola differenza: il tutto avviene in modalità digitale. 

Il funzionamento del NSO è molto semplice. Ecco gli step: 

  • Produzione del Messaggio: l’Ente produce il Messaggio, un documento telematico al cui interno si trovano la Busta di Trasmissione (contenente Mittente e Destinatario) e il Contenuto del messaggio, ovvero la segnalazione dei prodotti acquistati, delle quantità, dei prezzi e delle modalità di esecuzione; 
  • Identificazione del Messaggio: il Nodo Smistamento Ordini riceve il Messaggio in modo univoco; 
  • Validazione del Messaggio: il NSO verifica la correttezza dei dati presenti nel Messaggio; 
  • Trasmissione del Messaggio: il NSO trasmette il messaggio validato  

Quando vi è l’obbligo di utilizzare il NSO? 

L’obbligo di effettuare un ordine elettronico attraverso il sistema NSO si palesa quando intervengono questi tre attori: 

  • Gli enti del Servizio Sanitario Nazionale; 
  • Coloro che effettuano acquisti per conto del Sistema Sanitario Nazionale; 
  • I fornitori degli enti del Servizio Sanitario Nazionale. 

NSO: le regole tecniche del MEF 

Come emettere e trasmettere gli ordini o altri documenti elettronici attraverso il Nodo Smistamento Ordini?  

Chiaramente essendo una modalità innovativa per gestire la documentazione telematica degli enti dell’SSN è necessario avere il supporto di una guida con tutte le indicazioni per la compilazione e lo scambio del file.  

Il MEF ha risposto a questa esigenza attraverso la produzione di un documento contenente le regole tecniche da seguire. In questo documento notevole importanza hanno le istruzioni relative alle diverse tipologie di ordini che si possono effettuare, eccole nel dettaglio:  

  • Ordine iniziale, ovvero l’ordine originale; 
  • Ordine sostitutivo, quindi l’ordine che va a sostituire un ordine precedentemente già effettuato;  
  • Ordine di revoca, ossia l’ordine che va a eliminare e annullare un ordine precedente; 
  • Ordine di riscontro, si tratta di un ordine che ha l’obiettivo di confermare, declinare o sostituire un documento ricevuto dal fornitore.  

Doceasy: il software in Cloud per la conservazione digitale

Doceasy è un software in Cloud ideato da Alias Digital garantire alle microimprese, ai negozianti e ai professionisti una gestione semplice, rapida e precisa della documentazione informatica prodotta dall’azienda.

Con Doceasy anche alle aziende di piccole dimensioni (microimprese, negozianti, studi, artigiani) possono usufruire di un software semplice e intuitivo per la gestione dei documenti informatici e la conservazione sostitutiva a norma di legge.

Per le aziende che necessitano di un responsabile del servizio di conservazione Doceasy è sicuramente la soluzione migliore, perché esternalizza i compiti del Responsabile della Conservazione alleggerendolo da gran parte degli oneri che deve sostenere, nel pieno rispetto di tutte le norme sulla sicurezza e sulla privacy.

Esplora Doceasy