Fatturazione Elettronica

Guida al codice Ateco: definizione e come trovarlo 

Condividi:
LinkedInFacebookWhatsAppEmailCopy LinkShare

Il codice Ateco, acronimo di “Attività economica”, rappresenta un sistema di classificazione delle attività economiche in Italia. Questo codice è di fondamentale importanza per identificare e categorizzare le diverse attività commerciali presenti nel paese. Nella presente guida, esploreremo in dettaglio cos’è il codice Ateco, perché riveste un ruolo cruciale nel contesto economico italiano e come è possibile individuare il codice corretto per la propria attività. 

Cos’è il codice Ateco 

Il codice Ateco, acronimo di Attività Economiche, è un sistema di classificazione delle attività economiche adottato dall’Istituto Nazionale di Statistica italiano (ISTAT). Questa classificazione è formata da una combinazione alfanumerica e viene utilizzata per le rilevazioni statistiche nazionali di carattere economico. 

Affrontiamo l’argomento in maniera più pratica e prendiamo come esempio il codice Ateco G47.19.90; le componenti di questo codice hanno ognuna una funzione specifica che vedremo di seguito:  

  • G rappresenta la sezione, ovvero il macrosettore economico dell’attività. 
  • 47 rappresenta la divisione, ovvero il settore specifico dell’attività. 
  • 1 rappresenta il gruppo, ovvero la sottocategoria dell’attività. 
  • 9 rappresenta la classe, ovvero una ulteriore suddivisione dell’attività. 
  • 90 rappresenta la sottocategoria, ovvero l’attività specifica. 

Perché il codice Ateco è importante 

Che tu sia uno studio alle prese con la gestione di mandati professionali, un professionista o un privato, è importante conoscere e comprendere al meglio questo codice. 

Il codice Ateco svolge un ruolo cruciale per diverse ragioni, prima di tutto, permette di identificare in modo preciso l’attività economica svolta da una persona o da un’impresa, fondamentale per una corretta classificazione delle attività economiche e per garantire una corretta applicazione delle norme fiscali e contributive. 

Inoltre, il codice Ateco è necessario per calcolare correttamente i contributi previdenziali e le imposte dovute, infatti, a ogni codice Ateco è associato un coefficiente di redditività che influenza l’importo dei contributi da versare; questo significa che una classificazione errata dell’attività economica può portare a un calcolo impreciso dei contributi, con conseguenti problemi finanziari per l’impresa o la persona coinvolta. 

Oltre agli adempimenti fiscali e contributivi, il codice Ateco è anche importante per la partecipazione a bandi e gare pubbliche. Molte agevolazioni pubbliche sono rivolte a particolari categorie professionali, identificate da specifici codici Ateco, pertanto, conoscere il proprio codice è essenziale per poter accedere a queste opportunità di finanziamento e sviluppo. 

Infine, il codice Ateco ha un ruolo cruciale anche per le misure di sicurezza sul lavoro in quanto, per garantire un ambiente di lavoro sicuro, è fondamentale identificare correttamente la categoria di rischio dell’attività economica e adottare le adeguate misure di prevenzione e protezione. Il codice Ateco fornisce una guida chiara per determinare le misure di sicurezza necessarie, contribuendo così a garantire la salute e la sicurezza dei lavoratori. 

Come trovare il codice Ateco 

Le modalità per trovare il codice Ateco variano a seconda di due fattori, se sei già in possesso di una partita IVA o se stai aprendo una partita IVA:  

  • Se hai già una Partita IVA 

Se sei già in possesso di una Partita IVA, puoi trovare il tuo codice Ateco nel certificato di attribuzione della Partita IVA rilasciato dall’Agenzia delle Entrate. In alternativa, se possiedi una società o una ditta individuale, il codice Ateco è riportato nella visura camerale. 

  • Se stai aprendo una Partita IVA 

Se stai avviando una nuova attività e devi scegliere il codice Ateco, ci sono diversi strumenti che ti possono aiutare. Ad esempio, sul sito dell’ISTAT è presente un motore di ricerca che permette di individuare il codice Ateco di un’attività a partire da una parola chiave. Inoltre, l’Agenzia delle Entrate mette a disposizione uno strumento online per identificare i diversi codici Ateco. 

Come scegliere il codice Ateco giusto 

La scelta del codice Ateco più adatto alla tua attività è fondamentale; infatti, un codice Ateco inappropriato potrebbe portare a sanzioni e a problemi con il Fisco. 

La scelta del codice Ateco dovrebbe essere quanto più affine possibile all’attività che intendi svolgere, ad esempio, se stessi avviando un e-commerce, il codice Ateco più adatto potrebbe essere “Commercio al dettaglio su reti informatiche (internet)”. 

Vista l’importanza di scegliere il giusto codice per le tue esigenze, è molto importante che, qualora avessi dei dubbi sulla scelta, rivolgersi ad un professionista, come un commercialista, che può aiutarti a scegliere il codice più adatto alla tua attività. Se, invece, hai bisogno di modificare il codice Ateco della tua attività, devi comunicare la variazione all’Agenzia delle Entrate. Questo può essere fatto utilizzando il modello AA9/12 per le persone fisiche o il modello AA7/10 per le altre forme giuridiche. 

Per darti un’idea di come funziona il codice Ateco, ecco alcuni esempi: 

  • Parrucchiere: S96.02.01 
  • Avvocato: M69.10.10 
  • Commercialista: M69.20.11 
  • Bar: I56.30.00 

Come gestire più codici Ateco 

È possibile associare più codici Ateco alla stessa Partita IVA, ad esempio nel caso in cui si svolgano diverse attività economiche.  

Questo significa che un’azienda può essere coinvolta in più settori o segmenti di mercato contemporaneamente e, in questi casi, è importante identificare l’attività principale, che viene definita dal codice Ateco primario, e tutte le altre attività, associate ai codici Ateco secondari, che possono rappresentare delle attività complementari o correlate. Questo permette alle imprese di diversificare le loro fonti di reddito e di adattarsi alle mutevoli esigenze del mercato. 

In conclusione, il codice Ateco è un elemento fondamentale per tutte le attività economiche in Italia. Scegliere il codice giusto può sembrare complicato, ma con le giuste informazioni e l’assistenza di un professionista, sarà più semplice di quanto pensi!